14-15 LUGLIO 2018

Vinay Kumar: Intensive Workshop

che cos'e' il Prana Vashya Yoga?

Prana Vashya significa “controllo del Prana” ed è una metodologia yoga codificata dal maestro Vinay Kumar traendo spunto e ispirazione dalla profonda conoscenza della pratica di Pranayama, Hatha Yoga e Ashtanga Vinyasa Yoga: Prana Vashya Yoga.

Prana significa vita, nell'accezione di essere coscienti e consapevoli della vita stessa (lifestyle). Vashya significa controllo, ed in questo contesto si intende il controllo di tre caratteristiche di base: felicità, salute e consapevolezza.

Prana Vashya Yoga considera il respiro la chiave di accesso agli stati più profondi della coscienza, respirare è la funzione del corpo che, oltre ad essere involontaria, può essere guidata con volontà. Ogni parte del respiro, inspirazione, trattenimento ed espirazione, è connessa a un movimento specifico. La concentrazione visiva sui punti focali è di completamento al processo allo scopo di mantenere la mente connessa al corpo impedendole di distaccarsi dal momento presente. La mente agisce da ponte tra respiro (prana) e corpo, se la consapevolezza o il controllo sono presenti durante la pratica di yoga, l'individuo sarà in grado di migliorare la qualità della vita stessa.

Attraverso momenti di maggiore o minore intensità muscolare e respiratoria, la sequenza di asana riproduce la variabilità emotiva della vita quotidiana permettendoci di affrontarla con più tranquillità e confidenza.

 

 

Programma workshop / schedule


Sabato 14 LuglioSaturday July 14th

 

h 8:00 -   Prana Vashya Prima serie 

h 10:00 -  Pratica guidata di Pranayama

 

h 18:00 - Pratica Back Bending

 

Domenica 15 Luglio/ Sunday July 15th

 

h 8:00 -   Prana Vashya Prima serie 

h 10:00 -  Pratica guidata di Pranayama

 

h 18:00 - Pratica Back Bending

 

Modalità di iscrizione

Costo Workshop Completo: 190€

Al fine di comprendere con profondità l’insegnamento del Maestro Vinay durante il workshop è richiesta una minima esperienza della pratica di Prana Vashya Yoga. Per questo si consiglia di partecipare ad almeno 4 lezioni di Prana Vashya e o Back Bending presso (vedi orari sotto):

  • SPAZIO GARIBALDI 77 con Barbara e Luca;
  • CITY ZEN con Gabriele;

Per confermare la prenotazione al workshop si prega di inviare un bonifico di 100 € a:

To confirm your booking please send a 100€ transfer to:

 

SatSang A. S. D.

Codice Fiscale: 977 513 70152

IBAN: IT84 U 03599 01899 0501 885 336 96

Causale: Prana Vashya Workshop - Luglio 2018

 

* Eventuali cancellazioni entro 7 giorni dalla data di inizio del ritiro possono usufruire di un rimborso del 30% della caparra versata, dopo tale data non è possibile richiedere il rimborso.

Per partecipare a qualsiasi attività organizzata da SatSang a.s.d. è necessario il tesseramento all'Associazione e un certificato medico per attività sportiva non agonistica.


Regolamento in Shala

Gli studenti sono tenuti a presentarsi 10 minuti prima dell’inizio della lezione e indossare un abbigliamento adeguato:

  • per le donne è richiesta maglietta a maniche corte girocollo e pantaloni o leggins sotto il ginocchio; mentre
  • per gli uomini maglietta a maniche corte girocollo e pantaloncini o pantaloni.

Si consiglia di portare un asciugamano. Evitare di bere o mangiare almeno 30 minuti prima e dopo la pratica.

 

Ai praticanti è richiesto di osservare il silenzio (Mouna) prima durante e al termine della lezione, domande al Maestro potranno essere fatte dopo il rilassamento.

Nel rilassamento sdraiarsi con la testa rivolta al Maestro.

Si prega di informare in anticipo in caso di dolori o infortuni, in quanto la pratica di Prana Vashya è uno yoga potente i cui benefici si raggiungono se eseguita in modo appropriato.

 

Quando staremo seduti ad ascoltare gli insegnamenti di Vinay cercate di non rivolgere i piedi nella sua direzione, poichè in oriente è considerato un gesto non rispettoso. Inoltre bisognerebbe evitare di appoggiare la schiena alle pareti in modo da mantenere corpo e mente in uno stato di attività.

 

Infine assicurarsi di spegnere i cellulari in segno di rispetto per se stessi e tutti i partecipanti. In accordo alla tradizione non è consentito registrare/trascrivere le sessioni, rispettando la volontà dei Maestri comprendiamo il valore della vera pura e unica esperienza. La presenza e l'ascolto durante le lezioni lavorano ad un livello profondo della nostra essenza; la consapevolezza è l'unico registratore o blocknotes che dobbiamo portare :)


Dove praticare Prana Vashya a Milano?

Di seguito una lista di centri yoga dove potrai trovare insegnanti certificati di Prana Vashya Yoga che saranno felici di introdurti a questa meravigliosa pratica:

Lunedì - H 17:00-18:15 - PRANA VASHYA con Gabriele  @ City Zen

Martedì - H 18:30-20:00 - PRANA VASHYA con Barbara e Luca @ Spazio Garibaldi 77

Mercoledì - H 17:00-18:15 - PRANA VASHYA con Gabriele  @ City Zen

Mercoledì - H 18:30-20:00 - BACK BENDING -  con Barbara e Luca @ Spazio Garibaldi 77

Giovedì - H 20:00-21:30 PRANA VASHYA con Barbara e Luca @ Spazio Garibaldi 77


Canti / Chantings

Mantra di apertura della pratica

Aum asatho ma sadgamaya

tamaso ma jyotirgamaya

mrtyorma amrtam gamaya

Aum Shantihi Shantihi Shantihi

 

Yogena Chittasya

Padena Vacha

Malam Sharirasya

Cha Vaidya Kena Yopakarotham

Pravaram Muninam

Patanjali Pranjali Ranatosmi

 

Aum Shri gurave namaha

TRADUZIONE

Conducimi dall’irreale al reale

Conducimi dall’oscurità alla luce

Conducimi dalla morte all’immortalità

Aum pace pace pace

 

Mi inchino al più nobile dei saggi,

Patanjali, che ci ha donato lo Yoga per rimuovere le impuritá della mente,

la parola per rimuovere le impuritá della lingua, l’Ayurveda per rimuovere le impuritá del corpo e ci ha insegnato i Mantras per guarire su tutti i livelli

 

Lo saluto ancora e ancora, possa io liberarmi

 



Mantra di chiusura della pratica

Aum Poornamadah Poornamidam

Poornat Poornamudachyate

Poornasya Poornamaadaya Poornamevavashishyate

Aum Shantihi Shantihi Shantihi

Aum shri gurave namaha 

TRADUZIONE

Quello è l’Assoluto,

Questo è l’Assoluto.

Dall’Assoluto nasce l’Assoluto,

Se dall’Assoluto tolgo l’Assoluto,

Ciò che rimane è sempre l’Assoluto

Aum pace pace pace.